- 131 -

Nel 1970, infine, iniziano - con la partecipazione del laboratorio di G. L. Turco - gli studi sull'antigenicitÓ dell'insulina, con la sperimentazione clinica controllata delle nuove insuline monocomponenti, in un piano internazionale, comprendente per l'Italia i gruppi di Bruni a Torino a di D. Andreani a Roma.

69

Dopo i primi lavori del 1973 vengono pubblicati i risultati a lungo termine nel 1976. Vi si conferma essere debole o nulla l'immunogenicitÓ della insulina monocomponente nei confronti di quella monospecie e se ne precisano le indicazioni cliniche attuali: allergia e lipoatrofia insulinica, alto fabbisogno insulinico e insulino-resistenza, diabete instabile ed, eventualmente, diabete infantile al primo trattamento.

70a
70b

╚ sollevata a questo proposito la questione se e quale valore abbia un ripristino della funzione insulare endogena in corso di diabete insulino-dipendente, e come possa ci˛ oggi essere dimostrato, in corso di terapia con insulina monocomponente. Ci si collega qui al problema di una possibile prevenzione della microangiopatia diabetica nell'era ź1966...╗ secondo Marble.
Nel novembre 76, vengono iniziate ricerche in tal senso, con le prime determinazioni del C-peptide plasmatico (metodo radio-immunologico della Heding), da parte di G. Regis.

71
- 131 -